lunedì 14 febbraio 2011

Il disastro ambientale quotidiano di Isola delle Femmine 21 febbrario 2011

Isola delle Femmine Fatta ritrovare una testa d'agnello, un segnale? un ricatto? una minaccia? O?


Il  disastro ambientale quotidiano di Isola delle Femmine 21 febbrario 2011

Penso sia difficile riuscire a produrre questo grave disastro ambientale i cui danni sono diventati ormai incalcolabili per l'oggi e cosa ancor più grave nel prossimo futuro.
Tutto questa situazione ha dei RESPONSABILI, questi SIGNORI con le loro omissioni in un crescendo continuo si stanno macchiando di reati giuridicamente perseguibili.

PROFESSORE peggio di così c'è solo il baratro

La pessima qualità dell'aria che respiriamo,
l'irritazione alle vie respiratorie,
gli odori insopportabili sono alcune delle cause
dell'inquinamento ambientale di
Isola delle Femmine

Gli unici obiettivi del Comitato Cittadino
Isola Pulita
 sono:
• IL RIPRISTINO DELLA LEGALITA’
• LA DIFESA DELLA SALUTE
E LA TUTELA DEL TERRITORIO

Assessore Bugiardino dice
“L’A.I.A. è stata una grossa
conquista
che NOI abbiamo perseguito”
forse Assessore Bugiardino
omette di dire….” l’ammodernamento
dell’impianto
come condizione all’uso del
combustibile del Pet-coke”

Assessore Bugiardino spieghi il motivo della
Sua iniziativa  Urbanistica che
impedisce alla Italcementi
di costruire ciò che non vuole costruire infatti: 
La Italcementi il 31 gennaio 2008
(conferenza di Servizi) 
ritira l’istanza relativa all’ammodernamento
dell’impianto di Isola delle Femmine

Assessore Bugiardino dice  
“lo sappiamo le industrie del
cemento inquinano, ciò che possiamo fare è
limitare la loro azione inquinante”.
Assessore Bugiardino Lei saprà che
L'A.I.A.
autorizza la Italcementi ad emettere
Idrocarburi Policiclici Aromatici: 128 gr/giorno.
Che corrisponderà mensilmente a ?
Che corrisponderà annualmente a ?

Assessore Bugiardino dice
lo sappiamo le industrie del cemento inquinano,
ciò che possiamo fare è limitare la loro azione inquinante”.
Assessore Bugiardino Lei saprà che
L'A.I.A. autorizza la Italcementi
ad emettere
Diossine emesse =1.042.320.000 pg/giorno
equivalente alla dose di “tollerabilità”
giornaliera (140 pg, secondo l’OMS)
di 7.445.142 persone, ovvero una “razione”
(si tratta sempre di un calcolo teorico)
di 65145 pg/uomo e cioè
465 volte la dose di 140 pg
(calcolo riferito a 16000 abitanti,
cioè i comuni di Isola delle Femmine e Capaci).
Che corrisponderà mensilmente a ?
Che corrisponderà annualmente a ?
C'è in giro un ambientalismo del fare,
o meglio dell'affare (Ecopunto)

Legge 9/2010:  promuovere la raccolta differenziata
dei rifiuti solidi urbani e di quelli assimilati agli urbani,
adottando in via prioritaria il sistema di
raccolta porta a porta e definendo sistemi
di premialità e penalizzazione
finalizzati ad aumentarne le relative percentuali.
PROFESSORE si rende conto LEI di non rispettare la legge?

Legge 9/2010:  riconosce il ruolo dei comuni
quali responsabili del servizio erogato ai propri cittadini
PROFESSORE si rende conto della responsabilità che la  legge le affida?

Legge 9/2010:  valorizza la partecipazione dei cittadini,
con particolare riferimento a forme di premialità
economiche in funzione dei livelli di
raccolta differenziata raggiunti
PROFESSORE Lei sa di chi sono i CITTADINI di cui parla la legge?

Legge 9/2010 il Comune promuove attività educative,
formative e di comunicazione ambientale
a sostegno della raccolta differenziata
PROFESSORE Comunicare Comunicare Comunicare
Ovvero mettresi in sintonia con i Suoi Cittadini?  
Mi chiedo!  
NESSUNA autorità che risiede in loco, 
osa  alzare gli occhi, 
osa  udire il rumore infernale
proveniente dalla Italcementi,
osa sentire i suoi polmoni ....osa  dire
"basta è mio dovere far rispettare la legge"








Legge 9/2010:  I comuni esercitano le funzioni
di cui all'articolo 198 del decreto legislativo
3 aprile 2006, n. 152
PROFESSORE Lei conosce l’art 198
del decreto 152 di cui parla la legge?

Legge 9/2010. vincolare le somme destinate al
servizio di gestione integrata dei rifiuti e
garantire  il permanere del vincolo di impignorabilità,
mediante pagamenti in ordine cronologico;         
PROFESSORE come stiamo con il debito
di 4 MILIONI di euri verso l’ATO 1?

Sempre diritto a 20 metri vi è la
stazione dei VIGILI URBANI


Si! Si! Sempre diritto a 20 metri vi è
la stazione dei VIGILI URBANI


Mentre discutete se Isola delle Femmine
è un paese a vocazione
Turistica o a vocazione Industriale
noi ci avveleniamo
il fisico lo spirito e la nostra economia.




39

I Cittadini partecipanti  Comprensivi dei Dirigenti Funzionari Politici Onorevoli Segretari Coordinatori Consiglieri Assessori Sindaco Sindacalisti Venditori di munnezza Presidentesse di Comitati Presidenti di Cooperative Aspiranti a...,  per il convegno (a margine del convegno si è molto discusso dell'assenza di Padre Calogero Governale del Preside della Scuola di Salvatore la Spisa di.....)

"Territorio Ambiente ed Educazione Ambientale"



E' stata inoltre l'occasione per il  lancio dell'iniziativa "Ecopunto"


Mi  chiedo, avevamo bisogno di un Convegno per sapere che Isola delle Femmine vive in uno stato di perenne e diffusa ILLEGALITA' ?

Non avevamo certo bisogno di un Convegno per conoscere  che a Isola delle Femmine si consumano quotidianamente dei REATI AMBIENTALI che si ripercuotono negativamente sulla salute dei Cittadini e all'intero territorio di Isola delle Femmine.

Non avevamo certo bisogno di un Convegno per conoscere gli autori di questi reati che pregiudicano seriamente la Salute dei Cittadini   la   qualità della loro vita e il decoro di un'intero paese invaso dall'immondizia.

Non avevamo certo bisogno di un Convegno per sapere che l'intero territorio di Isola delle Femmine con le sue certificate bellezze naturali è aggredita da una
scellerata  quanto "illegittima" cementificazione.

Non avevamo certo bisogno della "vecchia news" del  Professore:
  • raccolta differenziata a Isola delle Femmine è allo 0%,
  • che la Sua gestione dei Rifiuti è FALLITA,
  • che i debiti verso la Sua società (ATO) ammontano a 4 milioni di Euro
  • che le TARSU per i Cittadini è aumentata
Non avevamo certo bisogno del Bugiardino per conoscere il suo pensiero:

"...lo sappiamo la cementeria inquina, non possiamo farci nulla.... possiamo solo limitare il suo inquinamento..."
"... io mi sono battuto in Consiglio Comunale contro l'installazione dell'elettrodotto della Italcementi..... " (forse al nostro Bugiardino gli è sfuggito che è stato comunque realizzato)

".. noi tutti ci siamo battuti per imporre alla Italcementi l'Autorizzazione Integrata Ambientale...." (il nostro Bugiardino omette di dire che l'AIA (luglio 2008) è stata concessa a condizione che la Italcementi adottasse (entro 2 anni) le migliori Tecnologie (imposte dalla Comunità Europea) e solo con l'ammodernamento dell'impianto era concesso l'uso del Pet-coke come combustibile da parte della Italcementi. Il nostro BUGIARDINO forse gli è sfuggito che nell'Autorizzazione Integrata Ambientale, che Lui ha imposto, era previsto l'applicazione del Progetto Revamping, su cui   ad oggi non siamo in grado di capire la Sua posizione, essendo Lui molto "ondivago" )

Alla fine il nostro Bugiardino (in un momento di alta genialità)  in sintonia con gli interventi precedenti:

"...... noi dobbiamo decidere se vogliamo il nostro paese  Isola delle Femmine a   VOCAZIONE turistica oppure a VOCAZIONE industriale... sapendo fin d'ora che mettiamo a rischio il lavoro di 300 famiglie"

GENIALE! GENIALE! Solamente GENIALE! il PD ha fatto un ottimo acquisto! Complimenti!

Fra quelle trecento famiglie vi sono alcuni suoi elettori?

Ribadiamo che gli unici obiettivi del Comitato Cittadino Isola Pulita sono:
• RIPRISTINO DELLA LEGALITA’
• DIFESA DELLA SALUTE E LA TUTELA DEL TERRITORIO








CUTINO,Portobello,PELOSO,Piombino,Falletta,bruno,Oliva,LO CASCIO,Comitato No Radar,apprendi,AMBIENTE ITALCEMENTI, Comuni Inquinamento mafioso affaristico, Raccolta differenziata, Ecopunto

Nessun commento:

Posta un commento